Comunicati stampa

2 Agosto 2019

Dal Comitato istituzionale d’Ambito via libera alla sottoscrizione dell’accordo di programma da 30 milioni di euro per 14 interventi sulle reti idriche

Cagliari, 2 agosto 2019 – Il Comitato Istituzionale d’Ambito dell’Egas ha approvato oggi in via definitiva lo schema di accordo di programma per la realizzazione di 14 interventi di miglioramento del servizio idrico integrato. L’accordo sarà sottoscritto, oltre che dallo stesso Egas, dal Ministero dell’Ambiente e dalla Regione Sardegna. L’investimento programmato è pari a 30 milioni di euro provenienti dal Fondo di sviluppo e Coesione 2014 – 2020 e inseriti nell’ambito del Programma operativo Ambiente di competenza ministeriale.

 

«Il Comitato Istituzionale d’Ambito ha adottato lo schema di accordo e dato mandato alla Direzione dell’Ente alla sua sottoscrizione – chiarisce Fabio Albieri, presidente dell’Egas. – Sono previsti interventi di riqualificazione ed efficientamento delle reti che riguardano 32 comuni gestiti da Abbanoa S.p.A,. nei quali sono stati riscontrati i maggiori indici di dispersione idrica, e le 3 gestioni riconosciute».

 

L’assegnazione dei finanziamenti è stata stabilita sulla base delle priorità individuate dal Gestore Abbanoa per l’Ambito unico regionale (11 gli interventi previsti per 28 milioni di euro). Per quanto riguarda le gestioni riconosciute, per le medesime finalità, sono stati assegnati ad Acquavitana, gestore del servizio idrico del comune di Sinnai, 1,4 milioni di euro, a Domus Acqua gestore del comune di Domunovas 400 mila euro, a SI.El Siligo 200 mila euro.

 

I 14 interventi previsti sono così ripartiti:

 

  • Bosa per 940.000 euro
  • Porto Torres per 1.800.000 euro
  • Assemini per 1.550.000 euro
  • Selargius per 1.810.000 euro
  • Alghero per 3.740.000 euro
  • Orosei per 600.000 euro
  • Siniscola per 920.000 euro
  • La Maddalena per 900.000 euro
  • Arzachena per 1.740.000 euro
  • Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano, Olbia, Iglesias, Tempio Pausania, Quartucciu, Macomer, Ozieri, Terralba, Cabras, San Teodoro, Santa Teresa di Gallura per complessivi 8.400.000 euro
  • Quartu Sant’Elena, Carbonia, Sestu, Sorso, Muravera, Budoni, Sarroch, Galtellì, Irgoli per complessivi 5.600.000 euro
  • Sinnai per 1.400.000 euro
  • Siligo per 400.000 euro
  • Domusnovas per 200.000 euro.

 

Dal Comitato istituzionale d’Ambito via libera alla sottoscrizione dell’accordo di programma da 30 milioni di euro per 14 interventi sulle reti idriche

Ultimi articoli

Comunicazioni ai comuni 6 Settembre 2019

Comunicazione ai Comuni: dati Egas utili alla redazione del bilancio consuntivo e consolidato

L’Egas informa le Amministrazioni Comunali interessate che i dati relativi all’Ente, utili per la redazione del...

Comunicazioni 9 Agosto 2019

Avviso chiusura uffici

L’Egas informa che gli uffici dell’Ente saranno chiusi da lunedì 12 agosto a venerdì 16 agosto 2019. Le attiv...

Comunicati stampa 8 Agosto 2019

Presidente Egas: «con la variazione di bilancio positiva accelerazione sul programma di investimenti per le opere idriche destinate agli Enti locali»

Cagliari, 8 agosto 2019 – La terza variazione di Bilancio approvata ieri dal Consiglio regionale è stata accolta...

torna all'inizio del contenuto